Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Consorzio Q-RAD
 
 
 
 
 
 

La classificazione energetica

dei sistemi radianti a bassa differenza di temperatura: UNI/TR 11619

I sistemi radianti, oggi tra i sistemi di climatizzazione disponibili sul mercato che presentano migliori comfort e flessibilità di applicazione, garantiscono notevoli opportunità di risparmio energetico. Sono sistemi che vengono progettati e realizzati in modo specifico per ogni edificio e che possono essere dotati di un’ampia gamma di regolazioni.

In questo contesto si inserisce la proposta di classificazione dell’efficienza energetica di tali impianti con un indice di efficienza definito RSEE (Radiant System Energy Efficiency) in grado di ottenere un indicatore complessivo che coinvolge la stratigrafia, i componenti del sistema radiante, le logiche di regolazione e gli ausiliari.

Oggetto della classificazione sono i sistemi radianti a bassa differenza di temperatura a pavimento, soffitto e parete in riscaldamento invernale.

Si premette che i sistemi oggetto della classificazione sono quelli standard come riportato nella normativa italiana di riferimento UNI TS 11300-2 e devono seguire le prescrizioni riportate nella normativa UNI EN 1264, riguardante le caratteristiche e le tipologie dei materiali e dei componenti.

L’indice RSEE rappresenta l’efficienza complessiva di un sistema radiante composto da tubazioni a parete, soffitto o pavimento, collegamenti, collettore, sistema di regolazione. Viene inoltre considerato il bilanciamento complessivo del sistema, definito di seguito.

La determinazione dell’indice globale RSEE prevede il seguente iter:
1) Valutazione dell’efficienza di emissione
2) Valutazione dell’efficienza di regolazione
3) Valutazione del bilanciamento e dell’efficienza dei circolatori
4) Calcolo dell’indice di efficienza globale del sistema RSEE.

RSEE = ηe * ηrg * ηbal * ηcirc

I riferimenti normativi contenuti nella classificazione sono:

  • UNI EN 1264: Sistemi radianti alimentati ad acqua per il riscaldamento e il raffrescamento integrati nelle strutture.
  • UNI EN 15316-2-1: Impianti di riscaldamento degli edifici - Metodo per il calcolo dei requisiti energetici e dei rendimenti dell’impianto - Parte 2-1: Sistemi di emissione del calore negli ambienti.
  • UNI TS 11300-2: Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria.
  • Regolamento (CE) N. 641/2009 della commissione del 22 luglio 2009 recante modalità di applicazione della direttiva 2005/32/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in merito alle specifiche per la progettazione ecocompatibile dei circolatori senza premistoppa indipendenti e dei circolatori senza premistoppa integrati in prodotti.

download flyer della classificazione
Quali sono gli ingredienti per ottenere il massimo comfort e il minimo consumo energetico con un sistema radiante?
  • Scelgo una regolazione efficiente
  • Progetto il mio impianto e lo bilancio
  • Scelgo un circolatore efficiente
 
 
 
 
 
 
 
 
NewsletterIscriviti e ricevi le ultime notizie sul mondo Q-RAD
 
 
Iscriviti