Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Consorzio Q-RAD
 
 
 
 
 

Q&A - INTELLIGENZA ARTIFICIALE

16-INTELLIGENZA ARTIFICIALE
Vi immaginate un sistema radiante in carne e ossa? Pensate al vosto impianto come a un essere umano. Non è un incubo ma la prossima evoluzione di questi impianti che in futuro potrebbero avere un cervello come il nostro. Stiamo parlando dell’intelligenza artificiale (AI) applicata ai sistemi radianti. Per controllare bene un sistema dotato di AI non sono necessarie equazioni matematiche e bilanci fisici ma è sufficiente riuscire a rendere “esperto” il regolatore. Una volta inserito nel sistema di controllo un database con un’ampia casistica di configurazioni di disturbo che possono occorrere, esso è in grado di selezionare l’azione migliore per ripristinare le condizioni di comfort. Esattamente come farebbe un essere umano.
 
Fai una domanda a Q-RAD
In questa sezione pubblichiamo tutte le domande sui sistemi radianti, e le relative risposte, che ci sono arrivate attraverso il sito, la pagina facebook del Consorzio Q-RAD o durante incontri e convegni.

Per inviare domande si può scrivere a ufficiostampaqrad@gmail.com o pubblicarla direttamente sulla nostra pagina facebook

https://www.facebook.com/consorzioqrad/
 
 
 
NewsletterIscriviti e ricevi le ultime notizie sul mondo Q-RAD
 
 
Iscriviti