Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Consorzio Q-RAD
 
 
 
 
 

Q&A - QUAL È IL VALORE CHIAVE PER REGOLARE UN SISTEMA RADIANTE D’ESTATE?

24- QUAL È IL VALORE CHIAVE PER REGOLARE UN SISTEMA RADIANTE D’ESTATE?
Per quanto riguarda la temperatura di mandata, a differenza di altri impianti la regolazione più diffusa dei sistemi radianti in funzione di raffrescamento non è di tipo climatico, ma a punto fisso con set-point variabile in base alla temperatura di rugiada dell’ambiente a maggior tasso di umidità all’interno dell’edificio. Si tratta di un modello di regolazione che previene i problemi legati al fenomeno della condensazione del vapore acqueo presente sulla superficie radiante. Più precisamente, la centralina elettronica riceve i dati dalle sonde di temperatura e di umidità all’interno degli ambienti ricavandone la temperatura di rugiada e regolando di conseguenza la temperatura dell’acqua con semplici algoritmi.
 
Fai una domanda a Q-RAD
In questa sezione pubblichiamo tutte le domande sui sistemi radianti, e le relative risposte, che ci sono arrivate attraverso il sito, la pagina facebook del Consorzio Q-RAD o durante incontri e convegni.

Per inviare domande si può scrivere a ufficiostampaqrad@gmail.com o pubblicarla direttamente sulla nostra pagina facebook

https://www.facebook.com/consorzioqrad/
 
 
 
NewsletterIscriviti e ricevi le ultime notizie sul mondo Q-RAD
 
 
Iscriviti