Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Consorzio Q-RAD
 
 
 
 
 

Qualifica installatori, le novità di ottobre

Due livelli di formazione e l’esame finale sono gli ultimi punti discussi a fine settembre nella riunione al CTI
Il progetto di qualifica degli installatori di sistemi radianti promosso dal Consorzio Q-RAD è orientato ad aumentare competenze e professionalità degli operatori del settore in modo da installare sistemi e impianti sempre più efficienti, di qualità e confortevoli.
A fine settembre si è svolta l'ultima riunione del gruppo normativo CT 254 presso il Comitato Termotecnico Italiano (CTI). Un incontro decisivo per il mondo dei sistemi radianti perché si è aggiunto un tassello in più sul percorso di norma per la qualifica degli installatori di sistemi radianti portata avanti da Q-RAD. Nel corso della riunione sono stati definiti i due livelli di formazione, base e avanzato, per qualificare gli installatori di sistemi radianti. Per ottenere il “bollino di qualità”, in entrambi i livelli di formazione sarà obbligatorio sostenere un esame predisposto dal Consorzio Q-RAD in collaborazione con un ente di certificazione. Il progetto di norma è ora in fase di revisione da parte della Confederazione nazionale dell’Artigianato (CNA) e del CTI.
 
 
 
 
NewsletterIscriviti e ricevi le ultime notizie sul mondo Q-RAD
 
 
Iscriviti